Progetto: Cambio marci@

Il Polo Tecnico Professionale (PTP) rappresenta uno strumento del quale la Regione Abruzzo si è dotato per adattare le competenze del capitale umano alle richieste sempre nuove delle aziende, in modo da supportare il consolidamento competitivo e il riposizionamento delle realtà produttive e industriali regionali.

Il PTP deve diventare un punto di riferimento per persone e imprese, che potranno riconoscere in essi il luogo dove si attua, la lettura del fabbisogno di professionalità e competenze, offrendo una risposta formando e specializzando i lavoratori. Il principale obiettivo è quello di assicurare, con continuità, l’offerta formativa e l’aggiornamento dei curricula in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro del settore di riferimento, soprattutto in termini di sostenibilità e di innovazione, aderendo e promuovendo i principi della Carta di Pescara, massimizzando la sinergia tra le dimensioni economica, sociale ed ambientale, come richiesto dalla Carta, realizzando quegli strumenti di empowerment della risorsa umana territoriale.

L’intervento proposto contribuirà anche alla promozione della Strategia dell’Unione Europea per la regione dell’Adriatico e dello Ionico (EUSAIR) in particolare riguardo al pilastro della “Qualità ambientale” ed al tema trasversale della “capacity building”, puntando verso la promozione di una “Regione innovativa e intelligente e sostenibile”.

Il consolidamento dei PTP, unitamente e in sinergia con le Fondazioni ITS, passa attraverso la capacità di creare un “distretto delle competenze” dove i comparti strategici e i settori in espansione possono intercettare professionalità capaci di contribuire allo sviluppo economico della Regione.

L’intervento determina lo sviluppo di competenze in continuo aggiornamento e rispondenti anche alle esigenze di digitalizzazione di industria 4.0 che stanno nascendo da parte delle imprese e alla conseguente crescente digitalizzazione di tutti i prodotti e processi aziendali.

Il PTP è composto da ITS, I.I.S., Imprese, ed Enti di formazione riportati nella pagina Partners.

Di seguito le azioni del progetto:

Azione 1: Osservatorio di filiera
Azione 2: Progettazione dell’offerta formativa di filiera
Azione 3: Piano di azione
Azione 4: Azioni di sensibilizzazione e comunicazione
Azione 5: Azioni sperimentali di orientamento 

Accedendo al sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi